Su che sito avete impostato l’homepage del vostro browser?  Qualsiasi sia il sito e chiunque voi siate, c’è del blu.

Il graphic designer Paul Hebert  se ne è reso conto subito estrapolando i codici dei colori dalla top ten mondiale dei siti web, che includono i noti affezionati al blu: Google, Facebook e Twitter. Le sfumature di blu e turchese superano gli altri colori di due volte.
Non si tratta soltanto del colore blu di default #0000EE (lhyperlink, per intenderci), individuabile in quasi tutti i siti. Si tratta di una vera e propria cascata di blu che partono dal blu cielo e saturano fino quasi al nero.

In Vesticolor siamo esperti nella colorazione del tuo materiale, partendo dall’azzurro pastello ed arrivando al blu navy.

Blu VesticolorWired ha nominato il blu come «il colore più popolare di internet» a conferma di una vecchia osservazione che circola nel mondo del web design. Il blu è il colore di Facebook, Reddit, Twitter, Tumblr, LinkedIn, Microsoft, WordPress, Pandora, del sito della Casa Bianca.

Mark Zuckerberg ha detto di aver scelto il blu per Facebook perché ha un daltonismo con insensibilità al rosso e al verde. Google ha raccontato che il blu era il colore che funzionava meglio. La ragione fondamentale potrebbe essere che il web design, come l’arte, imita la vita, e nella vita reale preferiamo il blu.

Ripetuti sondaggi a livello globale hanno scoperto che il blu è il colore che più spesso sia uomini che donne preferiscono, indipendentemente dal loro paese. Associamo il blu a un senso di fiducia e affidabilità, il che potrebbe spiegare perché il blu è una presenza fissa in molti dei tasti “log-in” e “acquista” dei siti su internet.

Indipendentemente da quali siano le spiegazioni esatte, il blu è ormai così diffuso da essere probabilmente diventato difficile da respingere. Anche i “nuovi” colori di moda su internet tendono a essere versioni e sfumature di blu. Noi possiamo ricreare il blu che preferisci o puoi venire a sceglierle tra gli innumerevoli colori già formulati in Vesticolor!